Come sapere se le scarpe Nike sono originali

Nike è uno dei più grandi produttori di sneaker al mondo, con una vasta gamma di modelli di sneaker.

Ma sfortunatamente è anche uno dei marchi di sneaker più piratati al mondo, il che rende difficile trovare versioni originali delle sneaker Nike.

Abbiamo già parlato di una persona speciale Nike Air Force, e oggi parleremo di tutte le sneakers Nike in generale.

Come sapere se le scarpe Nike sono originali

Per sapere se una scarpa Nike è originale o meno, bisogna prestare attenzione ai dettagli della scarpa, come la qualità della linea, i dettagli e la qualità del materiale.

Certo, osservare questi dettagli non è un compito così semplice, quindi siamo qui per guidarti in questo processo di scelta.

Le sneakers Nike originali dovrebbero sempre arrivare in una scatola, che ha un'etichetta con informazioni a riguardo. Devono avere un peso adeguato, oltre a un buon comfort.

Abbiamo preparato una guida completa, contenente tutti i dettagli più importanti che dovresti osservare quando cerchi di scoprire se le scarpe Nike sono originali.

1. Il prezzo delle scarpe da ginnastica

Una delle prime cose a cui prestare attenzione quando cerchi di scoprire se stai acquistando sneakers originali o meno è il prezzo.

Le sneaker Nike sono note per essere costose, quindi non possono avere un prezzo come altre sneaker economiche sul mercato.

Cerca in altri negozi, anche se online, e confronta il prezzo che stai pagando. Se la differenza di prezzo è troppo grande, inizia a essere sospettoso.

Ad esempio un iPhone non avrà mai il prezzo di un comune Android, se è troppo economico o ha un problema, oppure è fake.

2. Controlla la scatola del tennis

Esempio di scatola da scarpe Nike: vero vs falso
Fonte: verificato.org

Un altro aspetto importante per scoprire se le sneakers Nike sono autentiche o false è ispezionare la scatola delle sneakers.

Se non vengono forniti con una scatola, è già un'ottima indicazione che sono falsi. Ma se arrivano con la scatola, potrebbe comunque essere un falso.

La scatola originale delle scarpe da ginnastica ha tutte le informazioni stampate su di essa se non ha un timbro sulla scatola. O che abbia poche virgole informative indica già che è falso.

3. Controlla i dettagli della scarpa

Nike Air Force 1 vere vs false
Fonte: Verified.org

Passiamo alla parte più importante del processo, ovvero il controllo del pene stesso. Facendo un'analisi approfondita e molto dettagliata della qualità di esso.

Ferma tutti i dettagli e se trovi uno di questi errori menzionati di seguito, potrebbe indicare che la scarpa è falsa.

  • Le linee sulle finte sneakers sono più sottili, e molto più nitide, rispetto alle linee sulle sneakers originali che sono più spesse e ben fatte;
  • Le sneaker finte di solito hanno linee larghe, cioè cucite o rifinite male;
  • Su finte sneakers è possibile trovare tracce di colla sciolta;
  • Si può notare che le linee delle sneaker finte sono storte in alcuni punti, essendo questo uno dei più grandi errori commessi dai falsari.

4. Controlla le etichette delle scarpe

Uno dei punti più importanti che può aiutarci a scoprire se le scarpe Nike sono originali è l'etichetta, in quanto contiene informazioni cruciali.

Quindi deve contenere numeri che devono essere compatibili con i numeri che sono nella scatola. Come accennato in precedenza, la confezione originale contiene informazioni sulla scarpa.

Il numero di serie sulla scatola deve corrispondere a quello trovato sull'etichetta della scarpa. Questo numero è noto come numero SKU (numero di stock keeping).

5. Controlla il logo del tennis

Fonte: www.dypeapp.com

Un altro punto molto importante quando si cerca di scoprire se le sneakers Nike sono originali non si è fermato alla scrittura del logo.

Le sneaker finte hanno scritte che possono facilmente scomparire, che possono essere poco cotte o mal dipinte.

Osservo il logo in dettaglio, per vedere se ha delle imperfezioni, anche piccole.

CEO e fondatore di Noticiar Moz, ama scrivere articoli per aiutare le persone con problemi quotidiani. Laureato in Informatica all'ITC nel 2018. Scrive di tutto e condivide le sue conoscenze con il mondo.