Mi ha bloccato su whatsapp dovrei bloccare anche io

Se hai una relazione con qualcuno o l'hai avuta, è normale che a un certo punto la connessione venga interrotta. Se ti ha bloccato su WhatsApp e vuoi sapere se dovresti bloccare anche lui, continua a leggere.

I rapporti, siano essi di amicizia, coniugali o anche di parentela, finiscono per motivi diversi e questo spesso causa l'interruzione della comunicazione.

Sebbene sia più facile e conveniente escludere qualcuno dai propri contatti o essere esclusi da qualcuno, scopri come comportarti in questa situazione.

Mi ha bloccato su whatsapp dovrei bloccare anche io

Se ti ha bloccato su WhatsApp e vuoi sapere se dovresti bloccare anche lui, ti consigliamo di analizzare prima la situazione, e vedere se quello che gli è stato fatto è giusto e poi puoi trovare una soluzione più praticabile.

Se ti ha bloccato niente whatsapp e se non vuoi più avere niente a che fare con lui, blocca anche lui e vai avanti, ma se vuoi ancora avere qualcosa a che fare con lui, non bloccarlo.

Dal momento in cui un uomo decide di bloccarti su WhatsApp, pensa se ha fatto qualcosa di sbagliato o se a un certo punto gli ha fatto del male.

Gli uomini di solito non prendono questo tipo di decisioni d'impulso. Scopri i motivi per cui gli uomini possono bloccarti su WhatsApp e scopri quando bloccare anche te.

Ti ho bloccato per barare 

Quando scoprono un tradimento, tutti gli uomini rimangono con un ego ferito, perché la maggior parte di loro non immagina che a un certo punto della loro vita sarà in grado di affrontare questa situazione.

Se lo tradisci e ti vedi bloccato su WhatsApp, il consiglio è di non bloccarlo a sua volta. Perché se hai dei rimpianti per quello che è successo, dovresti tenerlo a mente nel caso in cui ritorni sulla sua decisione.

E puoi bloccarlo se lo hai tradito intenzionalmente con l'obiettivo di allontanarti o porre fine alla tua relazione. Questo consiglio è utile per tutti i tipi di relazioni.

Ti ho bloccato per minteri

A nessuno piace sapere che gli hanno mentito, come dice il proverbio, le bugie hanno le gambe corte. Se ti sei rivelato un bugiardo e lui lo ha scoperto, è probabile che preferisca bloccarti su WhatsApp ed evitare di confrontarsi con te.

Se è la tua volontà e ti senti a tuo agio bloccato, bloccalo e vai avanti con la tua vita in modo naturale. Ora, se provi rimorso per quello che hai causato.

È positivo che tu cerchi modi per essere perdonato o per non bloccarlo in modo che, se mai c'è una possibilità, sia disponibile a tenersi in contatto.

Ti ho bloccato con l'illusione

Ci sono donne che usano WhatsApp per ingannare gli uomini, mostrare interesse per loro, inviare messaggi e collaborare come se condividessero gli stessi interessi. Lo fanno la maggior parte del tempo per ottenere denaro e beni materiali.

Quando vengono scoperti, gli uomini possono semplicemente bloccarli, causando loro un grande disagio. Quindi se ti ha bloccato per quel motivo.

Ti consigliamo di bloccarlo perché non vorrà mai più restare in contatto. Dedica il tuo tempo alla ricerca di altri modi per ottenere qualche vantaggio.

Ti ho bloccato per mancanza di rispetto 

La mancanza di rispetto può infatti essere un buon motivo perché un uomo ti blocchi su WhatsApp, parlare male e avere comportamenti sgradevoli sono cose che in pochi riescono a sopportare.

Venendo da una donna, potrebbe non avere il coraggio di richiamare la sua attenzione e semplicemente impedirti di avere qualsiasi contatto con te.

Se è la tua personalità ad essere irrispettosa, ti consigliamo di cambiare il tuo modo di essere e che la prossima volta cerchi di comportarti meglio.

La cosa più semplice è bloccare anche lui, così eviti di sperare nel recuperare la tua comunicazione e imparare dal tuo errore e andare avanti con la tua vita.

Conclusione

Qui abbiamo visto diversi motivi per cui può bloccarti su WhatsApp e come dovresti reagire a ciascuno se lo blocchi anche tu o semplicemente aspetti un miracolo.

In tutti loro, cerca un apprendistato e segui rigorosamente i consigli di quello con cui ti identifichi di più.

CEO e fondatore di Noticiar Moz, ama scrivere articoli per aiutare le persone con problemi quotidiani. Laureato in Informatica all'ITC nel 2018. Scrive di tutto e condivide le sue conoscenze con il mondo.