Uomo che maltratta la moglie con le parole

Molti uomini credono che si possa maltrattare una moglie solo fisicamente, ma quello che pochi sanno è che è possibile maltrattare una donna anche con le parole.

Che si tratti di maltrattare la moglie fisicamente o di maltrattare la moglie con le parole, il dolore che provocherà sarà lo stesso in entrambe le situazioni.

Oggi parleremo di uomo che maltratta verbalmente la moglie, indicandole segni e dicendole cosa fare in queste situazioni.

Uomo che maltratta la moglie con le parole

Quando un uomo maltratta la moglie con le parole, sta violando i suoi diritti e lei non dovrebbe stare zitta e accettare questo comportamento, dovendo prima chiedere aiuto alla famiglia, agli amici e in alcuni casi anche alla polizia, prima che le cose peggiorino.

Litighiamo tutti di tanto in tanto. A volte perdiamo la calma e urliamo, ma niente che sia apposta. Fa tutto parte del comportamento umano. Ma l'abuso verbale non è normale, perché tutto ha un limite.

Molte donne commettono l'errore di accettare i maltrattamenti del marito e di pensare che tutto passerà. Al contrario, inizia a criticare, deridere e usare parole maleducate ancora più spesso.

Tollerare gli insulti di tuo marito è la cosa peggiore che puoi fare in questa situazione. Puoi ignorare gli insulti di alcune persone poco importanti, ma quando si tratta del marito, la tolleranza è qualcosa che dovresti assolutamente evitare.

Segni di abuso con parole la moglie

Quando ha questi comportamenti, è segno che si sta affrontando un caso di violenza verbale, in cui l'uomo maltratta la moglie con le parole.

  • Tuo marito ti insulta o cerca di umiliarti. Quindi ti accusa di essere eccessivamente sensibile o di dire che era uno scherzo.
  • Tuo marito ti sgrida spesso.
  • Tutto per lui è colpa tua, niente di quello che fai gli piace.
  • Ti chiama con nomi offensivi
  • Tuo marito picchia contro il muro, stringe i pugni o ti lancia oggetti.

Cosa fare quando un uomo maltratta sua moglie con le parole

Quando ti ritrovi a essere abusato con le parole, cerca di concentrarti sull'ottenere aiuto il prima possibile. Di seguito elenchiamo le cose che dovresti fare in questa situazione.

Se l'idea di una consulenza professionale è difficile, parla con un pastore in chiesa, un familiare o un buon amico o chiedi aiuto a un vicino.

  • Cerca il supporto di familiari e amici che possono aiutarti a risolvere il problema. – parla con loro di quello che sta succedendo e di come ti senti.
  • Parla con tuo marito delle sue parole offensive e fagli sapere che questo comportamento è inaccettabile per te. - Stabilisci dei limiti su ciò che accetterai o non accetterai in una relazione, chiarendo che puoi lasciarlo per quello.
  • Lasciare il matrimonio o la relazione (quando nient'altro aiuta) – Se prendi questa decisione, assumi un avvocato che abbia familiarità con la violenza domestica, rimani in stretto contatto con il tuo sistema di supporto.

Cosa non fare in questa situazione

La maggior parte delle donne sceglie la via più facile, che è semplicemente stare zitta e sopportare tutti gli abusi. Ma questa è la strada peggiore da scegliere.

  • Non accettare che questo sia normale e non lasciare che accada di nuovo in futuro. Prendi una decisione se non cambia.
  • Non entrare in conflitto con tuo marito. Se tuo marito si arrabbia, mantieni la calma, allontanati e non dargli una reazione, perché non farà che peggiorare.
  • Non incolpare te stesso per il comportamento di tuo marito, il suo cattivo comportamento è una sua scelta.
  • Non rimanere in una relazione con qualcuno che ti sta facendo del male, non importa come ti senti.
  • Non ignorare i tuoi pensieri, sentimenti e istinti.

Conclusione

La violenza verbale è già considerata una delle forme di violenza domestica, ed è punita dalla legge, tutte le donne vittime di violenza di qualsiasi tipo devono dire di no a questo atto.

I mariti che maltrattano le loro mogli con le parole devono essere puniti e resi consapevoli del modo corretto di prendersi cura e trattare le loro mogli.

CEO e fondatore di Noticiar Moz, ama scrivere articoli per aiutare le persone con problemi quotidiani. Laureato in Informatica all'ITC nel 2018. Scrive di tutto e condivide le sue conoscenze con il mondo.