Sebbene la vagina sia un meccanismo autopulente, alcuni cambiamenti possono causare odori e odori insoliti che consentono le regioni inferiori. 

Spesso non c'è nulla di cui preoccuparsi e può arrivare a qualcosa di semplice come indossare abiti attillati. Ma altre volte può essere un segno per qualcosa di molto più serio.

Pubblicità

Ogni vagina ha un profumo. Una vagina normale e sana emanava un profumo morbido e muschiato.

Le nostre vagine, che misurano tra i tre ei sei pollici di lunghezza, sono meraviglie autopulenti, il che significa che rimangono in salute mantenendo il corretto equilibrio del pH.

La vagina contiene molti batteri "buoni", che aiutano a mantenere l'equilibrio del pH ideale, che può essere leggermente acido.

Pubblicità

Occasionalmente possono essere presenti odori diversi, cosa che gli esperti concordano sia perfettamente normale, ma eventuali odori cattivi o insoliti possono essere un segno che le cose sono sbilanciate. Se questo è il caso, potrebbe essere necessario verificarlo.

Qualsiasi odore sgradevole proveniente dalla tua vagina potrebbe essere un segnale di avvertimento che qualcosa deve essere controllato.

odore di pesce

Se la tua vagina odora di pesce, potrebbe essere un segno di vaginosi batterica o tricomoniasi, secondo il Dr. Ayanthi Marcos, specialista in ginecologia presso London Gynecology.

La vaginosi batterica di solito si presenta anche con una secrezione schiumosa, grigia o verde ed è necessario un ciclo di antibiotici.

Per la tricomoniasi, lo scarico può essere di colore verde e giallo, con anche un ciclo di antibiotici.

Pubblicità

odore di lievito

Se la tua vagina odora di lievito, cioè dolce o un po' di birra, potrebbe essere un segno di mughetto. In questo caso, dovresti prestare attenzione ad altri sintomi premonitori, tra cui forte prurito, arrossamento, secchezza, dolore o bruciore.

Un'infezione da lievito può causare uno scarico bianco simile a una cagliata che assomiglia alla ricotta e il trattamento include farmaci da banco.

Odore di urina/pipì

Un'infezione del tratto urinario (UTI) provoca un odore di ammoniaca o urina con sintomi correlati come incontinenza, sensazione di bruciore o sensazione di bruciore durante la minzione.

Lo scarico per un UTI include urina che perde con un ciclo di antibiotici necessari.

Il dottore. Marcos consiglia esercizi per il pavimento pelvico, agenti di carica uretrale o operazioni per rafforzare il meccanismo della continenza.

Le normali perdite vaginali hanno un leggero odore di muschio che non è sgradevole. Ciò significa che un leggero odore è normale.

Se gli odori insoliti vengono ignorati, ciò può portare a problemi vaginali che possono influenzare la fertilità, il desiderio di sesso e la capacità di raggiungere l'orgasmo.

I continui problemi di salute vaginale possono anche causare stress o problemi di relazione e influenzare la fiducia in se stessi.

Come mantenere la tua vagina pulita e profumata

Odori insoliti di cui essere consapevoli
Come dovrebbe odorare una vagina normale e odori che potrebbero segnalare qualcosa di grave

"Le vagine hanno un odore naturale che può cambiare nel tempo e con il ciclo", ha spiegato il dott. Cornici.

“È importante avere buone pratiche igieniche, ma questo non dovrebbe includere lavaggi o l'uso di prodotti profumati (compresi assorbenti profumati) per pulire la vagina, poiché questi prodotti e pratiche possono interrompere la flora batterica naturale della vagina.

“Il profumo di ogni donna è diverso e può cambiare temporaneamente. La vagina è autopulente.

Il dottore. Marcos ha spiegato come l'uso di determinati saponi o saponi profumati possa fare più male che bene poiché sono noti per sconvolgere l'equilibrio naturale della vagina.

“Questo può portare a ulteriori cambiamenti, trasformandosi in un circolo vizioso che a volte è difficile da superare.

"Usa solo acqua per il lavaggio, asciuga accuratamente, indossa biancheria intima di cotone e lascia che la tua vagina 'respiri' evitando sempre gli indumenti stretti."