prenditi cura dei piedi è un atteggiamento di riconoscimento per tutto lo sforzo che quotidianamente fanno per noi, soprattutto per le funzioni di supporto e locomozione.

Inoltre, la cura di sé è ancora un momento piacevole nella routine. Ecco perché abbiamo preparato questa guida rapida per chiunque voglia fare una pediluvio a casa.

Il servizio di pedicure cambia l'aspetto dei tuoi piedi in pochi minuti. Le unghie sono bellissime e la pelle morbida, soprattutto dopo il famoso servizio “Spa dos Pés”, che leviga, esfolia, massaggia e idrata il luogo.

Tuttavia, secondo la dermatologa Daniela Schmidt Pimentel, membro della Società brasiliana di dermatologia, questo trattamento non può essere eseguito su tutti i clienti.

"Le persone con cattiva circolazione e/o una storia di trombosi non dovrebbero farsi massaggiare con forza la regione del piede, perché il trombo si trova solitamente nel polpaccio, molto vicino ai piedi, e c'è sempre il rischio di lussazione", ha detto .

Pediluvio prima e dopo

Pediluvio prima e dopo
Pediluvio prima e dopo

Contrariamente a quanto molti pensano, non è necessario fissare un appuntamento presso una clinica specializzata o approfittare di un soggiorno in un hotel 5 stelle per farlo. pediluvio, può essere fatto comodamente a casa tua.

Bastano poche semplici procedure per godere di tutti i benefici, come benessere, igiene e relax.

“Per evitare problemi, fai movimenti circolari e molto delicati. Ma ogni evidenza di cattiva circolazione, l'angiologo va sempre consultato affinché si indaghino le cause”, ha indicato.

Vuoi sapere come mettere in pratica questa idea? Scoprilo Adesso!

1. FARE UNA BUONA ESFOLIAZIONE DELLA PELLE

Il primo passo è l'esfoliazione, che aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle che si accumulano giorno dopo giorno.

Per compiere questo passaggio, puoi scegliere un prodotto già pronto (che di solito viene venduto in farmacia, supermercati e negozi di cosmetici) o preparare uno scrub a casa.

In generale, per esfoliare sono indicati ingredienti come zucchero, sale e caffè. Una ricetta semplice è quella di mescolare un po' di miele, zucchero e farina d'avena fino a formare una pasta grossolana. Un'altra alternativa è mescolare alcuni di questi cereali con la crema idratante.

Quindi, massaggia l'intera area dei piedi senza troppa forza, che aiuterà anche a stimolare la circolazione sanguigna. Dedica qualche minuto a fare movimenti ascendenti, discendenti e circolari.

Quindi, basta lavare per rimuovere tutti i resti della miscela o del prodotto

2. PREPARARE UN BAGNO AI PIEDI

Questo è il momento di rilassarsi, alleviare lo stress e dare un po' di comfort ai tuoi piedi. per fare il tuo ustione ai piedi, riempi una bacinella con acqua tiepida e immergi i piedi almeno fino alla regione della caviglia.

Ad alcune persone piace aggiungere sali da bagno, olii essenziali, fiori o erbe per migliorare gli effetti.

Dopo aver lasciato i piedi immersi per circa 15-20 minuti, rimuoverli dall'acqua e asciugare bene tutti gli angoli per evitare che la concentrazione di umidità generi micosi.

3. CAPRICHE IN IDRATAZIONE

Con i piedi puliti, esfoliati e rilassati, passa a uno dei passaggi più importanti, ovvero lasciare la pelle ben idratata. La mancanza di queste cure è in grado di causare crepe, ferite e molto disagio.

Scegli una buona crema idratante da spalmare su tutto il piede e noterai quanto è più morbida. Tieni d'occhio le opzioni del prodotto in quanto esistono formule specifiche per questo. Se lo desideri, massaggia un po' di più durante l'idratazione.

4. PRENDITI MOLTO BENE DELLE TUE UNGHIE

Se non hai l'abitudine di visitare un pedicure, assicurati di prenderti cura delle unghie dei piedi a casa. I passaggi essenziali sono:

  • spingere la cuticola ammorbidita con una spatola;
  • taglia le unghie frequentemente, preferibilmente a forma quadrata per non farle incarnire;
  • carteggiare tutti gli angoli per non lasciare bordi pericolosi;
  • applica una crema idratante per mantenere le unghie sane (con le stesse unghie dei piedi o un altro prodotto specifico).

Ora sai come realizzare una pediluvio a casa. Ripeti questo rituale una volta alla settimana, ricordando che anche l'eccesso è sconsigliato, in particolare l'esfoliazione.

L'idratazione può essere ripetuta ogni giorno. Il nostro ultimo consiglio è seguire questi passaggi prima di coricarsi o quando si resta a casa più a lungo (come nel periodo di quarantena), per far respirare i piedi. Ricorda che è possibile, e necessario, prendersi cura di sé.

Ti è piaciuto il post? Per completare la tua lettura, dai un'occhiata a un contenuto ancora più completo su come realizzare un ottimo pediluvio!

COME RECUPERARE IL BENESSERE DEI PIEDI?

Tuttavia, per chi ha fastidio ai piedi a causa dell'uso eccessivo di tacchi alti o scarpe chiuse, recuperare il benessere è un compito semplice. “Chiedere in salone il servizio di pediluvio con acqua tiepida (la temperatura ideale è compresa tra 36°C e 40°C).

Mettili nella bacinella e rilassati”. "Successivamente, esfoliare con movimenti circolari per rimuovere le cellule morte e, con i piedi asciutti, applicare una crema idratante per lasciare la pelle morbida", ha raccomandato.

“Un punto molto importante: non carteggiare la pianta dei piedi, solo esfoliare e idratare!”, ha avvertito.

COME MANTENERE I TUOI PIEDI E UNGHIE IDRATATI OGNI GIORNO?

“Dopo il bagno, asciuga bene la zona, soprattutto tra le dita dei piedi. Applicare una crema idratante prima di coricarsi con principi attivi più potenti, come urea, lattato di ammonio e olio di semi d'uva, poiché forniscono un maggiore potere idratante nella regione.

Sulle cuticole, applica l'olio di albicocca di Essie, che le lascerà idratate.

Per migliorare la penetrazione di questi attivi nella pelle, puoi avvolgere i piedi con un involucro di plastica e mettere il calzino sopra per 15 minuti. O anche dormire con il calzino, proteggendo bene la regione”, ha detto.

QUANDO DEVO TROVARE UN PODOLOGO?

“Soprattutto quando si tagliano le unghie, in quanto bisogna essere molto attenti e consapevoli, poiché un semplice taglio sbagliato può infiammare o intasare gli angoli e questo compromette l'aspetto e la salute dei tuoi piedi.

Tuttavia, in caso di calli, duroni e qualsiasi infiammazione o infezione della pelle o delle unghie, l'ideale è cercare un dermatologo che valuti e indichi il trattamento appropriato”, ha concluso.