Se il tuo desiderio è ridurre il cedimento e il grasso localizzato e combattere gli effetti dell'invecchiamento sul corpo e sul viso, devi sapere cos'è Ultraformer III e quali sono i suoi benefici.

La procedura non chirurgica offre risultati significativi nella prima seduta senza la necessità di lunghi periodi postoperatori, che impediscono lo svolgimento delle attività quotidiane.

L'Ultraformatore III è un trattamento viso e corpo innovativo che utilizza micro e macro ultrasuoni focalizzati per trattare il rilassamento cutaneo e il grasso localizzato sia sul corpo che sul viso.
La tecnologia, regolabile in base alle esigenze di ogni paziente, favorisce una sorta di lifting ed evidenzia il profilo corporeo con praticità e sicurezza, senza obbligare il paziente ad allontanarsi dalle proprie attività quotidiane.

Ultraformer 3 prima e dopo

Ultraformer 3 prima e dopo
Ultraformer 3 prima e dopo
O Ultraformatore III È una procedura non chirurgica, che può essere eseguita in studio con l'applicazione di un anestetico topico, e rimane sul viso per circa 20 minuti per garantire l'effetto desiderato.
Il trattamento è completamente personalizzato. L'applicazione avviene con un trasduttore, con punte ed energia scelte e controllate dal medico per garantire i migliori risultati per ogni paziente.
L'Ultraformer III è l'ideale per i pazienti che desiderano risultati impressionanti ma hanno poco tempo a disposizione.
Ogni sessione facciale durante tra 15 e 40 minuti, mentre il trattamento corpo dura circa 1 ora, a seconda della quantità di zone da trattare.

Come funziona Ultraformer III?

La procedura agisce sullo strato SMAS della pelle, lo stesso strato che viene rimosso dai chirurghi plastici. quando si fa un lifting.
Il dispositivo invia brevi impulsi nella regione per stimolare la produzione di collagene, garantendo una pelle più soda nella zona delle guance e del collo e riducendo il rilassamento nella regione degli occhi.
 
Dopo l'applicazione sul viso, potrebbe esserci un leggero gonfiore, soprattutto nella zona degli occhi, questo gonfiore può persistere fino a 3 giorni.
 
È anche comune sentirsi pesantezza o leggero fastidio nei muscoli facciali, soprattutto quando il paziente tocca la pelle per lavare o applicare una crema idratante. Ma non ci saranno cambiamenti visibili nell'epidermide. 
 
La procedura non è indolore, tuttavia la stragrande maggioranza dei pazienti considera il dolore dell'applicazione da basso a moderato. 
 
Potrebbe esserci un piccolo disagio dovuto al riscaldamento del sito di applicazione, specialmente nei pazienti più magri con uno strato sottocutaneo più sottile.
Tuttavia, questo disagio può essere ammorbidito alternando i lati del viso per l'applicazione finale e aspettando che la pelle si raffreddi prima di applicare nuovamente un'altra punta. 
 
In generale, si applicano almeno 2 punte con le profondità diversi per ogni area di trattamento. 
 
L'Ultraformer III è perfetto anche per trattamenti per il corpo. Il dispositivo riscalda la pelle fino a raggiungere la fascia muscolare, stimolando il collagene, provocando la contrazione dei tessuti e distruggendo il grasso localizzato. 
 
Il trattamento Facciale può variare da 1 a 3 sedute nei casi di cedimenti più intensi. già il Corporale richiede una media di 3 sedute, che devono essere eseguite a distanza di 4 settimane l'una dall'altra.
 
Inoltre, è una procedura con effetti immediati. Voi risultati si osserva subito dopo la prima seduta e diventa ancora più evidente in 3 mesi, durante i quali dura lo stimolo del collagene.

Per chi è adatto Ultraformer III?

La procedura è indicato per uomini e donne che non sono contenti degli effetti dell'invecchiamento sulla pelle del viso o semplicemente vogliono combattere il cedimento della zona.
Dall'età di 30 anni, lo è recomendada 1 seduta annuale sulle zone del viso come misura preventiva.
Per i pazienti di età superiore ai 40 anni, l'Ultraformer III può essere eseguito in più sessioni e associato a trattamenti come l'acido polilattico o l'acido ialuronico, a seconda del grado di cedimento.
Il trattamento corpo è indicato per soggetti con un grado da lieve a moderato di cedimenti e/o adiposità localizzata, effettuando sempre almeno 3 sedute con un intervallo di 4 settimane, e può essere associato ad altri trattamenti a seconda della gravità del caso.

Quali sono i vantaggi della procedura?

L'Ultraformer III è un procedura estetica non chirurgica che offre numerosi vantaggi ai pazienti. 
Scopri i più importanti:
 
  • Non invasivo: trattamento indolore, veloce da applicare. Trattandosi di una procedura non chirurgica, Ultraformer III mira a strati specifici della pelle senza causare alcun danno all'epidermide;
  • Risultati immediati: il trattamento lascia un'impressione immediata, grazie alle leggere contrazioni della pelle. I risultati continuano ad apparire per i prossimi 3 mesi;
  • Previene l'invecchiamento: ritarda gli effetti dell'età, mantenendo un aspetto naturale e senza alterare la struttura del viso;
  • Miglioramento continuo: il collagene nell'area target viene rimodellato come parte del processo di guarigione entro 6 settimane dal trattamento, portando a un continuo miglioramento dei risultati durante questo periodo;
  • Procedura sicura: trattandosi di un trattamento non invasivo, Ultraformer III consente di riprendere le attività quotidiane subito dopo la seduta;
  • Trattamento rapido: il tempo di ogni sessione è di circa 15 minuti, e può essere esteso fino a 50 minuti. a seconda dell'estensione e del numero di aree trattate.

Ultraformer III ha controindicazioni?

Poiché non sono stati ancora effettuati studi sufficienti, la procedura non è indicato per donne in gravidanza o in allattamento.
Anche l'Ultraformer III non dovrebbe essere applicato in aree in cui vi siano segni di infiammazione o infezione o dove il paziente ha protesi metalliche o plantari.